banner ad

Venerdì 28 aprile al comitato del candidato Schiavo un convegno su solidarietà e cultura

| 20 aprile 2017 | 0 Commenti

I candidati ora iniziano anche a proporre ai cittadini i contenuti dei loro progetti. Come Alfonso Schiavo che venerdì 28 aprile nel suo comitato, parlerà di scuola, università e formazione. E’ il primo di una serie di convegni per presentare quanto concretamente si può fare in città, nello spirito di partecipazione e di proposta di contenuti per ridisegnare Nocera Inferiore. Interverranno il professor Emmanuel Maria Fulgione e la professoressa Matilde Leo, promotori di un progetto ambizioso che ha come punto di congiunzione la scuola, quale occasione reale per mettere al centro l’attività culturale e la crescita di Nocera e dell’area della Valle del Sarno. Solidarietà, creatività e continuità, queste le parole chiave della proposta. “Una sfida giovane spiega Schiavo – perché si punta a un modello diverso di scuola, rivolta a bambini, adolescenti ed universitari. Una scuola che realizzi l’eguaglianza dell’articolo 3 della Costituzione, la didattica non solo come insegnamento, ma anche come momento di crescita dalle materne all’università, una scuola aperta di pomeriggio con attività di vario tipo: teatro, musica, danza, orti didattici”. Il progetto guarda anche alla formazione universitaria con la creazione di un polo universitario a Nocera, un progetto che si lega al “sogno”, il grande filo conduttore del programma di Alfonso Schiavo. Le conclusioni del convegno saranno affidate al filosofo Pino Cantillo, professore dell’Università di Salerno.

Scuola Università Formazione Solidarietà

Categoria: News dalla provincia, Politica

Sull'autore (Profilo autore )

Lascia un commento

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.