banner ad

Caso Lidl a Pagani, sconfitta in sede giudiziaria per il comune: Confcommercio all’attacco

| 16 maggio 2018 | 0 Commenti

Ancora una sconfitta in sede giudiziaria per il Comune di Pagani che non si costituisce in giudizio contro un ricorso della Lidl e ne esce sconfitto.  Lidl potrà ampliare la propria superficie.  Il tar Salerno  di Salerno infatti ha accolto il ricorso  del gruppo tedesco rispetto all’ampliamento della superficie per altri 500 metri quadri da 999 passerà a 1329 mq. Dubbi e Sospetti  sono stati avanzati  dalla CONFCOMMERCIO di pagani che ritiene l’amministrazione comunale  responsabile di un comportamento anomalo. Il comune non si è infatti costituito in giudizio  neanche per eventualmente difendere i proprio tecnici  che avevano respinto la richiesta della lidl. Il presidente di confcommerico pagani luigi amandola si chiede il perché della  mancata costituzione.  Se Questa decisione sia stata dettata  dal fatto che l’amministrazione  ritenesse sbagliato il parere dei tecnici o c’è dell’altro?   Il sindaco cosa ha fatto- si legge nella nota di CONFCOMMERCIO – per evitare tale condanna che comporterà peraltro anche un  esborso in termini economci per le già scarse casse  delll’Ente  e dunque per i cittadini? Come dire al danno si è aggiunta anche la beffa. Non si sarebbe potuto eliminare quanto disposto dai funzionari agendo in autotutela se si pensava che il parere dei funzionari fosse errato?  La CONFCOMMERCIO  ha ricordato come la l’intera vicenda LIDL resta attenzionata dagli uffici della procura della repubblica.comune pagani

Categoria: Brevi, PrimoPiano

Sull'autore (Profilo autore )

Lascia un commento

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.