banner ad

Domenica calcistica, il minimo ed il massimo

| 13 novembre 2017 | 0 Commenti

 C’è chi va al massimo, chi sta toccando il fondo. Raggiungendo il minimo stagionale. Come al solito storie diverse per le squadre nostrane, risultati altalenanti. Procediamo con calma.

La Salernitana continua a stupire. Undicesimo risultato utile consecutivo con quello di Cesena. Una partita rimontata in modo clamoroso dai granata, sotto 3 a 1 e capaci di riportarsi in parità nonostante l’inferiorità numerica. Staziona sempre nelle primissime posizione la compagine di Bollini, ma le altre cominciano a correre, in particolare Palermo, Venezia e Parma, cioè le superfavorite.

In Serie C continua a deludere la Paganese di Favo. Il primo tempo di Caserta lasciava ben sperare. Un punticino sembrava alla portata, invece nella ripresa il tonfo, con i soliti svarioni, le solite disattenzioni e purtroppo la mancanza di qualità per poter rimediare. Contro il Fondi sabato pomeriggio servirà darsi una scossa e una mossa.

Passiamo alla Serie D. Domenica positiva per Nocerina e Cavese. Prima pagina per i metelliani che sbancano anche Gravina con un 3 a 2 spettacolare. Sesta vittoria consecutiva per i metelliani di Bitetto che vanno al Massimo. L’attaccante ne fa due, ma è il sigillo di Martiniello quello determinante per i tre punti. Martiniello sembra sempre più somigliare al Gabrielloni della scorsa annata.

Male invece il risultato per la Sarnese, restando al gruppo H, che perde con l’Aversa che quest’anno non aveva mai vinto. Ma è il contorno a preoccupare. Gazzaneo, l’allenatore, si dimette lanciando accuse alla dirigenza, che risponde a muso duro. Situazione in fibrillazione. La giovane squadra spumeggiante di inizio stagione è già un lontano ricordo.

Nel girone I invece la Nocerina vince pur senza brillare. Contro il Portici senza allenatore, basta un gol di testa di Marsili. Ma di occasioni da rete pochissime. Il gioco c’è, manca un finalizzatore che trascini la squadra e trasformi concretamente la manovra dei rossoneri di Morgia. L’esame vero c’è domenica ad Acireale, mentre il Troina non molla di un centimetro.IMG-20171112-WA0034

 

Categoria: Sport

Sull'autore (Profilo autore )

Lascia un commento

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.