banner ad

Eroina dall’Albania: ventisei persone in manette

| 13 novembre 2017 | 0 Commenti

Ventisei arresti e oltre mezzo milione di beni sequestrati. L’operazione “Smoke snake” della guardia di finanza ha consentito di sgominare un traffico internazionale di eroina dall’Albania alla Campania. Coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, gli oltre cento finanzieri del Comando Provinciale di Caserta hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Napoli nei confronti di ventisei persone. Sono accusati di aver costituito e partecipato ad un’associazione a delinquere transnazionale finalizzata all’importazione di droga dall’Albania e alla successiva distribuzione nelle piazze di spaccio della provincia napoletana e casertana. Ventuno le persone in carcere e cinque quelle agli arresti domiciliari. Dei ventisei sottoposti a misure cautelari, diciannove sono italiani e sette albanesi. L’indagine, sviluppata dal mese di maggio 2016, ha già portato a nove arresti e al sequestro di 38 kg di marijuana e di 7,4 chilogrammi di eroina “cobret”. Il sequestro patrimoniale ha consentito di bloccare le disponibilità liquide riconducibili a 65 rapporti finanziari, un appartamento e una cantina, due ditte di autotrasporto, una di Napoli e una di Mugnano, un internet point di Acerra, due panifici e una Fiat 500 XL, per un valore complessivo allo stato quantificabile in oltre mezzo milione di euro.eroina

Categoria: Cronaca, News dalla Regione, PrimoPiano

Sull'autore (Profilo autore )

Lascia un commento

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.