banner ad

La Sarnese batte il Gragnano

| 11 febbraio 2018 | 0 Commenti
Gragnano-sarnese2018 (1) 
GRAGNANO – POLISPORTIVA SARNESE 0 – 2
 
Gragnano: Giordano, Franco, Baratto, Martone, Gatto (36 st La Monica), Formisano, Chiariello, Moccia, Gassama, Mansour, Cioffi (25 st Di Napoli). A disposizione: Smaldone, Liccardi, Mbye, La Monica, Esposito, Guidone, Napolitano, Di Napoli, Tascone. Allenatore: Campana
 
Polisportiva Sarnese: Russo, Rizzo (15 st Petricciuolo), Auriemma, Nasto, Arpino, Ansalone, Nappo, Langella, Manfrellotti, Calemme (14 st Talia), Elefante. A disposizione: Di Donato, Sannia, Minala, Petricciuolo, Agrillo, Sorriso, Talia, Celentano. Allenatore: Condemi
 
Arbitro: Mattia Ubaldi di Roma 1
Reti: 30′ st Elefante, 42′ pt Talia, 
Note: 300 spettatori circa. Ammoniti: Martone, Gatto (G), Petricciuolo, Elefante (S) 
 
 
GRAGNANO. Elefante e Talia stendono il Gragnano a domicilio e regalano tre punti preziosi alla Sarnese contro una diretta avversaria. Una prova di carattere per gli uomini di mister Condemi, dopo la brutta sconfitta subita domenica scorsa contro la Cavese, i granata si rialzano in trasferta. Mister Condemi per la gara contro il Gragnano deve rinunciare in difesa a Miccichè indisponibile e Tortora squalificato, dentro Rizzo dal primo minuto. Nella prima frazione la Sarnese gioca bene a centrocampo, poco precisa in fase conclusiva, mentre il Gragnano va diverse volte al tiro dalle parti di Russo. Al 11 i padroni di casa vanno vicino al gol con Moccia, sugli sviluppi di un calcio dangolo, ci prova a botta sicura ma Arpino salva Russo e devia in angolo.  Al 26 ci prova Franco, ma la palla termina a lato. La Sarnese manovra bene a centrocampo ma non riesce ad incidere. Al 44 ci prova Nasto dalla distanza Giordano respinge palla a Manfrellotti che non ne approfitta. E così termina il primo tempo. 
Nella ripresa la Sarnese entra determinata in campo, ma i primi minuti sono di marca locale. Al 6 ancora Gragnano pericoloso con un tiro dal limite ma Russo cè e devia in angolo. Al 15 ci prova Franco direttamente su punizione ma Russo si supera e para, salva la porta granata. A questo punto Condemi cambia: in avanti dentro Talia al posto di Calemme, in difesa Petricciuolo sostituisce Rizzo. E da questo momento cambia la gara. La Sarnese inizia a prendere campo e al 30 passa con il bomber Elefante: lattaccante granata servito splendidamente in profondità da Manfrellotti, partito sul filo del fuorigioco, dribbla avversari come birilli, salta Giordano e mette la palla in rete. A questo punto la Sarnese ci crede e prende campo, un minuto dopo azione corale dei granata tenta la conclusione Nappo ma la difesa si salva deviando in angolo. Al 34, ancora Sarnese pericolosa sugli sviluppi di un calcio dangolo ma il Gragnano si salva ancora in una mischia. Dopo il gol della Sarnese il Gragnano non reagisce e subisce una Sarnese che cresce minuto dopo minuto. Al 42 arriva il raddoppio con Talia, Manfrellotti serve Talia, incertezza della difesa gragnanese e il baby bomber granata Talia deposita in rete e mette la gara al sicuro. E così dopo quattro minuti di recupero arriva il triplice fischio. Una vittoria importantissima per la Polisportiva che reagisce alla grande dopo un periodo non positivo. Domenica invece un altro derby, contro la Turris allo Squitieri. 
 
 
 
 
INTERVISTA MISTER CARMELO CONDEMI 
 
“Abbiamo conquistato 3 punti importantissimi contro una diretta avversaria, questo ci consente di respirare e di lavorare con più tranquillità.  dichiara mister Carmelo Condemi – Abbiamo fatto molto meglio nel primo tempo, abbiamo giocato bene, ma qualche errore nostro in difesa poteva pregiudicare la gara. In attacco nel primo tempo siamo stati poco precisi. Ma ripeto dal punto di vista dell’organizzazione del gioco l’abbiamo giocata meglio noi nel primo tempo. Abbiamo comunque preparato bene la partita in settimana. I ragazzi hanno espresso un buon calcio e con carattere siamo riusciti a portare a casa questi tre punti fondamentali per noi. Nel secondo tempo, invece, ha iniziato bene il Gragnano pressandoci alti, poi le due sostituzioni e l’ingresso in campo di Petricciuolo e Talia ci hanno fatto essere più vivaci e sono arrivati due gol. Una vittoria meritata contro una squadra in salute che veniva da diversi risultati positivi, una squadra di categoria che non è facile da battere, ancor di più sul proprio campo. Mi complimento con i ragazzi per come hanno interpretato la gara. Siamo una squadra che gioca bene ma a volte commettiamo troppi errori. Da martedì pensiamo alla Turris, un’altra gara molto importante per noi. Cerchiamo di fare bene e di regalare qualche soddisfazione al nostro pubblico”

Categoria: Sport

Sull'autore (Profilo autore )

Lascia un commento

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.