banner ad

L’addio al papà eroe. Le parole toccanti del figlio

| 12 agosto 2017 | 0 Commenti

Grande folla ai funerali di Angelo Ferraioli, il "papà eroe" morto ieri per salvare la figlia Miriana dalla furia delle onde, nelle acque antistanti Santa Maria di Castellabate. Gremita la chiesa del Corpo di Cristo a Nocera Inferiore, dove è stato dato l’ultimo saluto all’odontotecnico 51enne. «Da oggi per mamma, per Miriana, per la nonna, per la nostra famiglia, non sarò più solo Carlo, sarò anche Angelo»: parole toccanti quelle espresse al termine dei funerali da suo figlio. Il giovane è stato accanto alla madre, Ornella Pannullo, e abbracciato alla sorella Miriana durante tutta la messa esequiale. Grande commozione ed emozione, ma anche tanta compostezza. In spregio alla paura delle forti correnti e del mare agitato, si è tuffato per salvare la vita alla figlia Miriana che non riusciva a ritornare a riva. L’istinto paterno ha prevalso su tutto. Messa in salvo la ragazza, lui non ce l’ha fatta. I repentini soccorsi, con l’arrivo di due unità della guardia costiera, non sono serviti a strapparlo al triste destino. Un eroe, Angelo, a cui ieri Nocera Inferiore ha tributato l’ultimo saluto. Nell’omelia padre Damiano Antonino, che è padrino di cresima del figlio della vittima del mare, ha detto: «Non leggete quanto accaduto come volontà di Dio, ma nella volontà di Dio: chi crede in lui ha la vita eterna». Al funerale ha preso parte il sindaco Manlio Torquato, che venerdì aveva espresso il cordoglio dell’intera città.

Sa. D’An. 
 
Foto di Ciro Paolillo:
20806767_1854593008190591_1094443109_o

Categoria: Altro, News dalla provincia, News dalla Regione, Nocera Inferiore, PrimoPiano

Sull'autore (Profilo autore )

Lascia un commento

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.