banner ad

Operazione della Dia, confisca di beni alla camorra

| 20 marzo 2018 | 0 Commenti
 
 
 
Dalle prime ore della mattinata, la Sezione Operativa della DIA di Salerno, agli ordino del colonnello Giulio Pini , sta eseguendo una misura di prevenzione patrimoniale emessa dal Tribunale di Salerno, su proposta del Direttore della D.I.A., nei confronti di un pregiudicato contiguo a uno storico clan di camorra, attivo in diverse località della Piana del Sele.
 
Nel corso delle operazioni saranno sottoposti a sequestro, per la confisca, numerosi beni, disponibilità finanziarie e società, il tutto riconducibile al proposto, per un valore complessivo di alcuni milioni di euro.
 
Una foto fornita dalla Dia scattata nel corso dell'operazione contro il patrimonio della famiglia Fotia riconducibili ai fratelli Fotia, Pietro, Francesco e Donato e nei confronti di Criaco Giuseppe e Casanova Remo, Roma, 9 Marzo 2015. Il provvedimento riguarda tre imprese, "SCAVO-TER s.r.l.", "P.D.F. s.r.l." e "SE.LE.NI. ANSA/ US/ DIA +++"ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING"+++

Categoria: Cronaca, PrimoPiano

Sull'autore (Profilo autore )

Lascia un commento

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.