banner ad

Pagani, busta dell’immondizia lanciata dai piani alti di un palazzo

| 16 aprile 2018 | 0 Commenti

Ormai si sfiora l’emergenza sanitaria a Pagani.  La città stretta nella morsa dei rifiuti nonostante una raccolta a singhiozzo che non riesce a coprire il 20% del territorio. Oltre all’uscita dal consorzio di bacino, le colpe vanno ricercate nella difficoltà che lo Stir di Battipaglia ha nel far sversare i cassoni del Comune di Pagani e non solo. Fatto sta che sia il centro della città che la periferia sono letteralmente invase dai rifiuti e soprattutto un odore nauseabondo che si acuisce con le temperature più alte della media stagionale che in questo periodo imperversano sulla zona. Via Carlo Tramontano, Via Giuseppe Torre, Via Garibaldi, Via Taurano, Via Perone, Via Malet, Via Striano, Via Marrazzo, tutte strade zeppe di cumuli di rifiuti che talvolta ospitano anche commensali indesiderati. Come se non bastasse, ieri sera, da un palazzo di Via Garibaldi, è volata giu’ dai piani alti una busta dell’immondizia, un gesto nobile dei piani alti dello stabile. Raccolta differenziata che rappresenta una vera chimera come dimostrano le immagini dove è possibile trovare in un tutt’uno, carta, plastica, vetro e umido, una vera e propria bomba ecologica che potrebbe a breve diventare pericolosa per l’ambiente e per le persone ivi circostanti. A questo, va aggiunto la situazioni dei cassoni che hanno solamente la parvenza di quello che dovrebbe essere la loro funzione. Spaccati, privi di copertura e anche privi delle ruote per lo spostamento. E’ il caso del cassone che fa angolo tra via Garibaldi e via Perone. Cittadini che ormai sono allo stremo e che nonostante paghino regolarmente la Tarsu, non ricevono risposte dall’amministrazione in tema igienico – sanitario e soprattutto nell’espletamento del servizio di raccolta. Qualcuno ad estrema ratio, ha anche paventato possibili proteste plateali rovesciando in stradi i cumuli di rifiuti, sentendosi praticamente cittadini di serie C, dimenticati dalle Istituzioni. Alle lamentele, i cittadini si attendono risposte dall’Amministrazione per cercare di scongiurare una bomba ecologica di grosse dimensioni.

Carmine Torino

IMG-20180405-WA0006

Categoria: Altro, News dalla provincia, News dalla Regione, PrimoPiano

Sull'autore (Profilo autore )

Lascia un commento

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.