banner ad

Serie D, tra entusiasmo e silenzi

| 10 gennaio 2018 | 0 Commenti

Entusiasmo crescente da una parte, sconforto e demoralizzazione dall’altra. Due piazze ambiziose e storiche, due momenti diversi in una stagione che doveva essere per entrambe dell’assalto alla serie C. Cavese e Nocerina, praticamente occupano le stesse posizioni in classifica in due gironi diversi, ma se nel gruppo H i metelliani sono a due punti dalla vetta, mostrando tutta la sua forza al Viviani contro il Potenza capolista, nel girone I la Nocerina si è nuovamente allontanata dal primo posto occupato dal Troina, con dieci punti di distacco da rimontare. Una sorta di impresa impossibile. E in casa Nocerina è scattato il silenzio stampa a tempo indeterminato. Nessun tesserato rilascerà più dichiarazioni fino a nuovo ordine, a dimostrazione di un nervosismo che sta provocando tensioni giustificate solo dai recenti addii in società e da qualche intervista o commenti di tesserati, in particolare dell’allenatore Morgia, che non sono piaciuti alla proprietà. Per il club intanto un’altra tegola. Quella legata al pagamento che non sarebbe stato effettuato all’ex giocatore Navas. Se entro trenta giorni la Nocerina non si metterà in regola, rischia anche un punto di penalizzazione in graduatoria. Intanto i rossoneri continuano a lavorare in vista dell’impegno casalingo di domenica con il Messina. Vanacore potrebbe tornare in gruppo, Mautone e Schettino si allenano ancora a parte. Silenzio sulla Nocerina. Forse in questo momento è anche meglio così.

E passiamo invece a chi vuole proseguire a sfruttare il momento generale di entusiasmo. Cioè in casa Cavese. Noi ci crediamo e tu ci 6? Questo lo slogan coniato dalla società per organizzare un mini abbonamento per i tifosi, al fine di incrementare il numero degli spettatori sugli spalti del Lamberti e spingere la squadra verso la promozione. Per tutti quelli che sottoscriveranno questo speciale ticket, ci sarà un omaggio speciale, una t shirt con su scritto Road to C – 100 riferimento al percorso che deve portare ai professionisti e al compleanno del club, i 100 anni della Cavese da festeggiare nel 2019. Intanto, la Cavese ha annunciato che l’attaccante Nunziante, classe 2000, sosterrà uno stage coil Foggia fino a venerdì, esperienza che potrebbe aprirgli le porte del professionismo.nocerina_turris_coppa_italia_2016_2017

Categoria: Sport

Sull'autore (Profilo autore )

Lascia un commento

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.