banner ad

Tra chiarimenti e campo di gioco

| 12 gennaio 2018 | 0 Commenti

Chiarimenti e sgambature in vista dei nuovi impegni di campionato. Ci sono ancora molti giorni a disposizione della Paganese per ricaricare le pile e per la società di irrobustire la rosa a disposizione di mister Favo, ma intanto il presidente onorario, il notaio Aniello Calabrese, e il patron Raffaele Trapani, cercheranno di far capire a voce alta qual è la situazione attuale del club e quanti sacrifici si stanno facendo per portare avanti la squadra in terza serie. La conferenza stampa di domani mattina segnerà sicuramente un punto di raccordo tra recente passato e immediato futuro. Trapani vorrebbe rendere il suo progetto diverso, più accattivante, magari vincente, ma da solo o comunque con pochi amici che lo affiancano, sarà complicato far sì che ciò accada. Lancerà un appello all’imprenditoria locale? Possibile. Cercherà di mettere i paletti su quanto fatto finora e su ciò che si ha intenzione di fare prossimamente? Probabile anche questo. Intanto, la Paganese ha disputato una amichevole con i giovani della Berretti, mentre domani pomeriggio ci sarà un altro test con la Primavera del Benevento. La partita in famiglia è stata vinta 2 a 1 e si è giocata al campo sportivo Superga di mercato san Severino, ormai quartier generale della Paganese. Scarpa e Talamo gli autori dei gol, per la Berretti sigillo di Pipolo. Dando uno scorcio ai tabellini, va segnalata ancora una volta l’assenza di Fabinho. Eppure ci si attendeva, dopo tanti giorni, il recupero del brasiliano. Niente da fare.

Gare di campionato invece in serie D, con la Nocerina che ospiterà il Messina di Giacomo Modica, completamente ridisegnato rispetto alla partita di andata. I giallorossi siciliani sono in ripresa e reduci da ben tre vittorie consecutive. I molossi invece dovranno riscattare la sconfitta con la Vibonese e provare, tra le mille difficoltà attuali, di riaprire i giochi in vetta, con il Troina che sarà impegnato sull’ostico campo del Gela. Nocerina che difficilmente avrà a disposizione Schettino, Mautone e Dieme, per quest’ultimo effettuato un controllo ecografico, mentre si è ripreso Cecchi dopo qualche giorno di influenza e si è rivisto anche capitan Cavallaro. Buone le indicazioni dal test con la juniores di Marcello Esposito. La partita con il Messina sarà arbitrata dal signor Centi della sezione di Viterbo. E passiamo al girone H. La Cavese, dopo la brillante prestazione offerta al cospetto della capolista Potenza, dovrà cercare di confermare il suo ottimo stato di forma. Ci sarà da ospitare allo stadio Lamberti la Turris che non sta vivendo di sicuro la sua stagione migliore. Ha subito quattro punti di penalizzazione, ristagna nei pressi della zona play-out, anche se nell’ultimo turno è riuscita a vincere con il Manfredonia. Quel Manfredonia che, guarda caso, aveva sbancato lo stadio di Cava proprio nell’ultimo match interno disputato dagli aquilotti. I metelliani di Bitetto sanno dunque che non si potrà prendere sottogamba l’appuntamento per continuare la marcia di avvicinamento al primato.  

paganese

Categoria: Sport

Sull'autore (Profilo autore )

Lascia un commento

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.